Bollitore perfetto per ogni esigenze

Bollitore perfetto per ogni esigenze

Ho vissuto molto tempo in Inghilterra la patria dei bollitori elettrici, in tutte le case, hotel ostelli, può mancare tutto ma non il bollitore, può crollare il tetto, il bagno ha bisogno di riparazioni, ma niente, quando si tratta di un bollitore nuove, tutto gli inglesi si precipitano a comprarlo, e funziona così, la paritaria degli amanti del te, e forse troppo sforzo nel bollire la pasta in un pentolino, tutto sempre perché, anche noi italiani, abbiamo sempre meno tempo per tutto, viviamo vite moto frenetiche, e l’inverno dura sempre tanto per tutti.

Quindi non posso negare che un bicchiere di test o una tisana sono tra i sollievi migliori, che puoi dare al tuo fisico, soprattutto se durante il giorno hai preso freddo o o o hai divertito bene, quindi grazie al bollitore la tua tisana sarà pronta in meno di un minuto, e ancora che meglio di noi italiani, che mangiamo pasta almeno tre volte a settimana, l’utilità di un elettrodomestico che fa bollire l’acqua in pochissimi tempo? Il bollitore elettrico permette di minimizzare i tempi di cottura, quindi anche la mattina, soprattutto se ti svegli sempre all’ultimo minuto e non hai tempo per la colazione.

Con un bollitore elettrico non avrai più scuse. Lo utilizzo molto spesso, e devo dire che si tratta di un apparecchio davvero molto utile, mi piace anche molto perché ne ho scelto uno di design, c’è ne sono diversi, per colore e materiale, quindi si adattano alle esigenze di tutti, ti consiglio di dare un’occhiata online, esistono moltissimi modelli diversi, e ne trovi sicuramente uno da abbinare allo stile della tua cucina. Se invece hai bisogno di conoscere come funziona, devi immaginarlo come una brocca, attaccata ad un disco che di attacca alla corrente, e scalda l’acqua tramite corrente elettrica, il mio è cordless, molto semplice per la mobilità.

Solitamente puoi vedere dal contenitore, oppure compare un misurino, che indica la quantità d’acqua, solitamente funziona con auto spegnimento, in modo che quando l’acqua bolle, il dispositivo di auto spenga, ottimo anche da un punto di vista di sicurezza, si tratta sempre di un dispositivo collegato ad una presa di corrente. Inoltre, all’estremità della brocca contenitore c’è un filtro, che previene l’acqua calcarea di passare attraverso, di modo che esca solo acqua filtrata e pulita.

Va ripiano molto i prezzi e i materiali, come il design dei bollitore elettrici, però se ne intendi acquistare uno per la prima volta considera la potenza e la capacità prima di tutto, per quanto riguarda la manutenzione e il mantenimento, dovresti trovare tutte le informazioni sul foglietto illustrativo. Si tratta di quei piccoli elettrodomestici,ma prezzi ragionevoli, che nel loro piccolo aiutano molto a semplificare la vita di tutti in cucina!

tostapane di design

Il tostapane di design!

Non so perché amiamo così tanto il pane, ma ne mangiamo tanto e tutti i giorni, partendo dalle colazioni familiari, composte da 10 fette di pane tostato con marmellata, the o caffè, dipende dai gusti, e succo di arancia, e per velocizzare il tutto non saprei cosa fare senza i miei tostapane, e poi sono entrambi davvero molto stilosi, si adattano perfettamente allo stile vintage della mia cucina! non mi sono accorta tentata di acquistare quello tradizionale, cioè il modello verticale con pinze, ne ho scelto anche uno orizzontale con piastra, siamo ben cinque in famiglia.

Quindi per velocizzare la preparazione delle colazioni e delle merende mi è sembrato l’ideale potere avere entrambi, anche perché si tratta degli elettrodomestici a basso costo, molto utile, quindi rapporto qualità prezzo sempre eccellente. La storia di questo dispositivo è abbastanza recente, e piano piano il tostapane non solo ha fatto molta strada migliorando le sue capacità, ma anche il suo stile, in modo da essere apprezzato da tutti, infatti se parto con il parlare di stile, infatti oggi c’è ne sono alcuni rivistati in chiave vintage, oppure più stilosi e moderni, o ancora come quelli professionali, che puoi trovare nelle cucine degli uffici.

Essendo un elettrodomestico di dimensioni così ridotte, le case produttrici si sono sbizzarrite tra colori, materiali e forme, a dei prezzi sicuramente molto accessibili. Forse anche a cause del minor tempo che abbiamo a disposizione, il tostapane diventa l’ideale per scaldare il pane del giorno prima, oppure per scaldare quello a fette confezionato, dandogli quel buon aroma di pane appena sfornato, che purtroppo non riesco a comprare tutti i giorni. Esistono tipologie orizzontali con una piastra, oppure quelli più tradizionali verticali con la pinza,che ti permette di estrarre la fetta di pane abbrustolita.

Le piastre sono più indicate per i panini con formaggio o altro, per rendere tutto più veloce. Solitamente i tostapane sono muniti di timer, e funzioni diverse, solitamente quelli verticali hanno una vaschetta che raccoglie le briciole, ma per pulirli bene non sembra facile come per la piastra, molte volte estraibile, che ti permette di mantenere questo apparecchio davvero ben pulito. La tua scelta forse sarà verso la loro utilità, anche se abbastanza diversa, infatti io li ho comprati entrambi, quando voglio un panino veloce ben caldo uso la piastra, mentre se voglio fare pane burro e marmellata uso il tostapane tradizionale.

Non serve solo a tostare…

In realtà, le funzioni di questo dispositivo sono molteplici, benché il nome potrebbe ingannare, ti assicuro che il mio tostapane ha anche una funzione di scongelamento, e di scaldare o abbrustolire, a seconda di come voglio il panino, posso regolare il tempo e la temperatura. Potrai preparare bruschette, scaldare anche panini, o dolci come lo strudel, per questo particolarmente adatto il modello orizzontale.

Disegni tridimensionali sui pavimenti

Disegni tridimensionali sui pavimenti

Poco tempo fa, mi è capitato di vedere le creazioni di un artista super creativo, che creava disegni, che a seconda della prospettiva nei quali li fotografi, diventano tridimensionali. Ora, se guardi questi disegni con i tuoi occhi, le figure sembrano avere delle forme strane, e sembrano non rispettare le forme naturali, tutto sta nella prospettiva, da dove guardi le sue opere, che idea geniale! L’ho trovato per caso, stavo navigando su di un sito che ho, nel quale scrivo i miei interessi, e ovviamente le arti sono tra i principale, e ad un certo punto, spuntano le creazione di questi artisti.

La cosa che mi ha sconvolto ancora di più e che riescono a creare questi capolavori con del gesso colorato, quindi questo potrebbe rendere ancor più difficile in lavoro, mentre il risultato supera sempre ogni aspettativa, da parte dello spettatore. Questa tecnica riesce a creare un senso di profondità davvero reale, e l’effetto ottico che ne deriva è davvero spettacolare. Ci sono disegni nei quali ti sembra che l’asfalto non esista più, oppure che si apre una voragine nella strada, oppure una vasca da bagno, e tutto sembra dannatamente reale, o almeno, non diresti che è stato disegnato sull’asfalto, con dei gessetti.

Continua leggere

rivoluzione dei graffiti

La rivoluzione dei graffiti!

Si tratta di arte di strada, così viene definita, i graffiti sono una forma d’arte molto più antica di quella che si possa pensare. Ovviamente le tecniche diverse, le bombolette, che si usano per dipingere sui muri, sono molto diverse da quello che erano stati gli affreschi sui muri dall’età del paleolitico. In realtà prima di creare opere d’arte sulla tela, le rocce, erano i primi ‘fogli’ che venivano utilizzati per descrivere con disegni ciò che accedeva, e raccontare le vicende più importante.

Tornando ai nostri giorni, questa forma d’arte si e completamente modificata, e oggi, esistono i graffiti, che sono immagini dipinte sui muri con bombolette. Molte volte si tratta di gruppi di ragazzi che si incontrano, di sera, e creano molte volte, spettacolari disegni, la cosa che mi piace davvero molto è la completezza in molti disegni, il fatto che abbiano anche tridimensionalità, sono abbastanza grandi, ma i disegni davvero nitidi. Non sono un’esperienza di questa tecnica, ma credo non si tratti di creazioni facili, al contrario,proprio per la natura delle bombolette, che perdono molto colore, l’artista di graffiti deve essere davvero un bravo disegnatore.

Quindi, come ho spiegato, esiste una forma di graffiti nella quale gli tristi creano dei tag, ovvero la loro firma, mentre esiste quella cerchia che descrive problemi sociali, tramite la creazione di stampe graffiti, che oggi sono davvero molto famose. Tra i più conosciuti, a livello mondiale, oggi abbiamo Banksy, artista inglese, diventato molto famoso per due ragioni principali: le immagini di protesta, e il suo anonimato.

Banksy, l’artista senza volto

Strano a dirsi, ma questo artisti non ha ancora un volto, e paradossalmente i suoi graffiti oggi sono davvero costosi, anche se generalmente lascia le sue tracce su case e muri di edifici. La particolarità di questo artista consiste nel creare immagini che sembrano voler essere di propaganda sociale, contro le ingiustizie, abuso di potere, guerra. Le sue immagini sono diventate davvero famose, ancora di più, dopo la creazione di un documentario dove si racconta anche la sua vita, sempre senza vedere il suo volto. La sua scelta sembra molto mirata, ma questo non gli ha impedito di diventare molto famoso, tra i compratori delle sue opere molti attori e persone famose, considerando anche il valore delle sue opere.

Dal mio punto di vista, Banksy ha aperto la strada verso una effettiva rivalutazione dell’arte dei graffiti, e anche se molti stati non legalizzano questo tipo di arte, questo artista inglese ha sicuramente aiutato la comprensione di questo stile. Se non hai mai visto le sue opere, ti consiglio di cercato, di sapere cosa ha creato, e se hai del tempo guarda anche il documentario su di lui, credo sia davvero affascinate la sua storia e il suo personaggio; infine, anche le sue opere sono davvero uniche e il suo stile si riconosce molto bene rispetto a quello di altri artisti di graffiti.